Dalle piante ai cesti 2012. Tutti ad Onferno, a lezione di intreccio di rami!

Dalle piante ai cesti 2012

Una domenica tutta da intrecciare. È questa la singolare proposta della Riserva Naturale di Onferno per il 18 novembre, quando alla Locanda di Onferno si terrà il corso Dalle Piante ai Cesti. Una giornata intera da dedicare a questa antica pratica artigianale, per imparare che intrecciando rami e altre fibre vegetali si possono creare contenitori incredibilmente robusti, leggeri e duraturi. Equipaggiati con forbici per la potatura e un coltellino ben affilato, i partecipanti impareranno a riconoscere, scegliere e preparare i materiali che poi verranno intrecciati per realizzare fondo,  pareti, bordi e manici seguendo tecniche, trucchi e accortezze.

Per info su costi e prenotazioni: 329.53 55 805

La Riserva Naturale Orientata di Onferno

onferno riserva grotte

Grotte di Onferno

La Riserva Naturale Orientata di Onferno si trova nell’entroterra della Provincia di Rimini. Istituita nel 1991, occupa una superficie di circa 274 ettari nel Comune di Gemmano. Il centro nevralgico è rappresentato dalle Grotte di Onferno, una formazione di gesso selenico attraversata da acque da migliaia e migliaia di anni e abitate da diverse specie animali, compresi i pipistrelli.

Al Centro visite della Riserva è possibile visitare il Museo Naturalistico e il Museo Multimediale ed accedere al Centro di Educazione Ambientale di Cà Gessi destinato alle attività didattiche.

La Riserva Naturale di Onferno e le strutture annesse dal 2011 sono gestite dall’Associazione WWF Rimini

Il Centro visite della Riserva (che accoglie: biglietteria, punto informazioni e shop) e il Museo Naturalistico si trovano nella Pieve di Santa Colomba. Un punto di riferimento per tutti i visitatori a caccia di informazioni relative alla riserva e punto di partenza per le visite guidate all’interno delle Grotte.

 

Lascia un commento

Angela De Rubeis

Giornalista, laureata in comunicazione e giornalismo. Si occupa di viaggi e culture altre, consigli più o meno utili e indicazioni "popolane". Redattrice per Info Alberghi srl.

No comments

Add yours