Molo street parade 2012 - Rimini

Molo Street Parade 2012. A Rimini il porto “si vive” tra musica galleggiante e buon cibo!

Arriveranno da Berlino, Ibiza e tante altre località europee i dj che prenderanno parte al Molo Street Parade 2012 di Rimini, il 30 giugno a partire dalle 19.00 sino a notte fonda. Una grande festa di musica e buon cibo che coinvolgerà oltre un chilometro di molo sul lato destro del porto riminese.

10 gli armatori che hanno messo a disposizione i loro pescherecci da trasformare in consolle per 45 disc jockey e artisti tra i quali Skin, leader degli Skunk Anansie ma anche Fabio De Luca e tanti altri. Dal mare si alzeranno diversi sound per accontentare ogni “palato” musicale.

Dal folk, al rock passando per deep house, pop, liscio, house e tanto altro. E sinora abbiamo parlato di musica, ma cosa c’entra il cibo con la prima Molo Street Parade di Rimini?

C’entra. Perché se la musica si sposta in barca, sulla terraferma il pesce azzurro la farà da padrone. Maxigriglie arroventate –  dal faro di Rimini fino al locale sull’acqua Rock Island – saranno allestire per cuocere le specialità “azzurre” dell’Adriatico, grazie al contributo dei pescatori  che si metteranno ai fornelli per preparare i piatti tipici di questo mare.

Il tutto si svolgerà al porto che per l’occasione si trasformerà anche in palcoscenico per Matrioška, un evento contenitore pensato per far esprimere artisti emergenti e la loro creatività “manuale” atraverso l’esposizione dei loro lavori.

Insomma, una grande festa pensata per fare da apripista alla Notte Rosa 2012 che arriverà la settimana successiva (6,7,8 luglio).

Un km di porto canale si trasformerà nel più grande e suggestivo locale d’Italia a cielo aperto, ecco la mappa dell’evento:

molo strett parade mappa pescherecci

 

Per ulteriori informazioni e per visionare il programma completo della manifestazione visita molostreetparade.it

 

 

Lascia un commento

Angela De Rubeis

Giornalista, laureata in comunicazione e giornalismo. Si occupa di viaggi e culture altre, consigli più o meno utili e indicazioni "popolane". Redattrice per Info Alberghi srl.

1 comment

Add yours

Post a new comment