Tour delle Ville di Riccione, vacanza di scoperta

Ville storiche Riccione

L’inizio dell’attività turistica di Riccione risale al periodo in cui l’importante via Flaminia convogliava i tanti traffici provenienti da nord a sud. Qui Riccione era diventata una allora stazione di posta per i cavalli fornendo così un primo servizio turistico, chiamiamolo così, ai viaggiatori e a chi portava le missive.

La Riccione turistica come la conosciamo oggi si deve alla costruzione dell’Ospizio Marino, nato per la cura e il ricovero dei bambini scrofolosi, nel 1877. L’Ospizio ovviamente era il luogo per i bambini malati ma richiamava anche tantissime delle loro famiglie che a Riccione arrivano come primi ospiti, non ancora turisti però. Sorgono così le prime ville a Riccione che danno alla città un carattere distinto.

L’autonomia dal comune di Rimini arriva nel 1922 e tantissimi privati si operano per fornire il meglio dei servizi a queste famiglie benestanti. Un’altra grande mano al turismo della città di Riccione viene data negli anni del fascismo dai soggiorni del Duce e della sua famiglia. Scegliendo Riccione, Mussolini porta le famiglie italiane a scegliere anche loro questa città per effetto di emulazione, non per una concreta possibilità di incontro.

Tra le ville che sono sorte nei primi anni turisti a Riccione, ce ne sono alcune molto belle e interessanti, che durante una vacanza in Riviera non potrete mancare di vedere, magari facendo un mini tour delle Ville. Nello specifico, nella città di Riccione, si trovano 3 ville importanti: Villa Franceschi, Villa Lodi Fe e Villa Mussolini.

Villa Franceschi. La Villa si trova in via Gorizia 2 e sorge in due fasi tra il 1900 e il 1920, la seconda volta viene infatti ristrutturato dopo i danni del terremoto del 1916. Di notevole pregio sono le decorazioni esterne realizzate in cemento probabilmente dal riccionese Guerrino Giorgetti, all’epoca molto richiesto per impreziosire le ville. Oggi Villa Franceschi è la sede della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea ed è accessibile ad orari e prezzi concordati.

Villa Lodi Fe. Si trova in via delle Magnolie e non si conosce la data esatta della costruzione della villa, ma si sa con certezza che ancora nel 1901 non risultava essere presente nel territorio di Riccione. Da una prima analisi strutturale risulta un ampliamento databile anni ’20, prima che Riccione diventasse Comune scindendosi da Rimini. Attualmente è sede del Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi e dell’Associazione Riccione Teatro.

Villa Mussolini. La Villa si trova in via Milano 51 ed era la casa per le vacanze balneari del duce Benito Mussolini. La sua scelta di passare le vacanze estive a Riccione ha notevolmente contribuito a promuovere il turismo nella Riviera di Rimini. Recentemente restaurata, è oggi sede museale e di attività culturali.

 

Lascia un commento

Federica Piersimoni

Travel Blogger riminese con una passione per la comunicazione e i viaggi.

No comments

Add yours