Bellaria film festival, il documentario d’autore sbarca a Bellaria

Bellaria Film Festival 2012

Trenta candeline per il Bellaria film festival. Il concorso dedicato a registi emergenti vedrà la sua fase finale dal 31 maggio al 3 giugno. Tre concorsi con caratteristiche diverse sono il “pretesto” di una grande festa del cinema e del documentario e quest’anno anche della radio visto che la kermesse sarà accompagnata dalla trasmissione di Radio Due Il Ruggito del coniglio. Una trasmissione fatta con il pubblico che a Bellaria non sarà da meno, visto che i conduttori “faranno” la radio con il pubblico del Bellaria Film Festival, le loro storie e le loro vite. Antonello Dose e Marco Presta (famosi conduttori del fortunato programma – nella foto) condurranno la puntata del 1 giugno in diretta dal Cinema Teatro Astra.

Ma torniamo al concorso del Bellaria Film Festival. Tre le sezioni:

– Italia Doc – alla ricerca delle produzioni cinematografiche documentarie italiane.

– Radio doc – sezione dedicata ai radio documentari.

– Cortoconiglio – sezione di cortometraggi dedicata dalla redazione del Ruggito del coniglio e riservata ad un “pensiero d’amore”, questo il tema del 2012. (Il corto vincitore verrà pubblicato sulla vetrina di rai.tv. I corti dovranno pervenire entro il 18 giugno in formato DVD alla redazione de “Il Ruggito del Coniglio”).

Ma saranno i documentari i veri protagonisti della rassegna. Come consuetudine arriva anche quest’anno un grande titolo di respiro internazionale: Confessions of an Eco-Terrorist, dell’americano Peter Jay Brown.

 

Lascia un commento

Angela De Rubeis

Giornalista, laureata in comunicazione e giornalismo. Si occupa di viaggi e culture altre, consigli più o meno utili e indicazioni "popolane". Redattrice per Info Alberghi srl.

No comments

Add yours