frecciarossa rimini

Gratis in treno per chi sceglie gli alberghi di Rimini, Riccione e Cattolica

Frecciarossa e Frecciabianca, anche per l’estate 2014 faranno tappa in Riviera Romagnola. Per tutta la stagione, il Frecciarossa Milano-Ancona fermerà a Rimini, e dal 15 giugno al 7 settembre, 4 Frecciabianca ogni venerdì, sabato e domenica, fermeranno a Riccione e 2 volte a Cattolica.

Chi sceglierà di concedersi una vacanza di almeno una settimana a Rimini, Riccione e Cattolica andando in treno, avrà viaggio e trasferimento rimborsati, oltre ad agevolazioni e prezzi d’ingresso ridotti nei musei e castelli della Riviera con la speciale Carta Vantaggi a cui si aggiunge, solo per gli alberghi di Riccione, il rimborso della tassa di soggiorno.

L’iniziativa Al mare in treno, giunta nel 2014 alla nona edizione e che vede per la prima volta l’adesione degli albergatori di Cattolica, propone anche quest’anno proposte e offerte convenienti per chi sceglie la riviera Romagnola per le proprie vacanze, oltre a fare una scelta di vacanza ecosostenibile, in cui il treno non può essere che l’alleato migliore.

Il Frecciabianca Trenitalia, dopo Rimini, fermerà anche a Riccione dal 15 giugno al 7 settembre, il venerdì, il sabato e la domenica. Quattro corse estive per collegare comodamente e senza cambi Riccione alle principali città di Piemonte, Lombardia ed Emilia. I biglietti dei nuovi treni sono già disponibili su tutti i canali di vendita Trenitalia.

Si arricchisce così il sistema estivo delle Frecce in Romagna. Rimini, infatti, è interessata, già dallo scorso anno, da 4 collegamenti Frecciarossa su Milano. Su Cattolica, invece, saranno attivi, dal 15 giugno al 7 settembre, 2 collegamenti Frecciabianca con le principali città di Lombardia e Emilia, per risparmiare sui costi di viaggio e di soggiorno.

Come funziona? Semplice. I viaggiatori che arrivano in Romagna, nelle città di Rimini, Riccione e Cattolica coi treni Frecciarossa, Frecciabianca, Intercity e Regionali per una settimana di vacanza riceveranno direttamente dall’albergatore, il rimborso del ticket ferroviario di andata (fino ad un massimo di 40 euro per gli hotel di categoria 3 e 4 stelle e di 25 euro per 1 e 2 stelle). Se invece il soggiorno arriva a 2 settimane, il rimborso comprenderà anche il biglietto di ritorno (fino ad un massimo di 80 euro per 3 e 4 stelle e 50 per 1 e 2 stelle).

Quest’anno l’offerta si allarga e gli albergatori romagnoli rimborseranno anche il biglietto dell’autobus eventualmente utilizzato dai clienti per il trasferimento dalla stazione di Rimini, Riccione o Cattolica all’hotel prescelto. In più il Comune di Riccione non applicherà la tassa di soggiorno a chi sceglierà uno degli alberghi convenzionati. Previste, inoltre, agevolazioni sul taxi dalle stazioni di Rimini e Riccione per raggiungere gli alberghi. Per tutti una speciale Carta Vantaggi per riduzioni ingressi a musei e castelli della Riviera.

L’iniziativa Al mare in treno 2014 può inoltre essere abbinata ad altre offerte e promozioni di Trenitalia.

Informazioni, regolamento e elenco degli alberghi convenzionati, con la descrizione e indirizzi web sono consultabili su almareintreno.it

Lascia un commento

comments

Tags Offerte

Stefano Rossini

Giornalista freelance, si occupa di viaggi, itinerari, cultura (senza dimenticare l'aspetto enogastronomico), sociale e nuove tecnologie. Collabora con riviste italiane e internazionali, guide viaggi e portali web.

No comments

Add yours