tradizionale focheraccia Romagna

Fogheraccia di San Giuseppe 2013: si accende la Riviera!

Si accendano i fuochi. Tornano i tradizionali falò della Fogheraccia che nella notte del 18 marzo (in occasione della festa di San Giuseppe) prenderanno fuoco in numerose località della Riviera. Rimini, Riccione e la frazione di Viserba sono pronte ai festeggiamenti. La festa di San Giuseppe ha delle origine molto antiche, radicate nel tempo e nella tradizione pagana. Il 19 marzo, infatti, anche se in apparenza potrebbe sembrare una ricorrenza religiosa in realtà è anche la vigilia dell’equinozio d’estate che porta dietro sé riti e miti dedicati alla fertilità.

Da dove arriva la tradizione del falò, quindi? L’equinozio era anche il momento della purificazione agraria, per questo veniva usato il fuoco per “eliminare” quello che rimaneva dei raccolti dell’anno precedente.

Ma torniamo ai nostri falò di Romagna
A Rimini
Fogheraccia tradizionale in spiaggia, piazzale Boscovich alle 21.
Fogheraccia di Casa Pomposa, dalle 21 in via Pomposa, 8 con piada e salsiccia e concerti di giovani gruppi emergenti del territorio

A Riccione, al falò si aggiungeranno degustazioni di piada e sardoncini, al costo di tre euro da devolvere in beneficenza per la ricostruzione della Casa della Musica di Finale Emilia (colpita dal terremoto). I festeggiamenti partiranno alle 20.00 nel centro della cittadina.

A Viserba, al bagno 31 (Playa Tamarindo) il falò si sposta in spiaggia. Nella più tradizionale location un grande fuoco illuminerà la spiaggia. Per i visitatori anche pesce e piadina. La festa comincia nel primo pomeriggio. Negozi aperti in viale Dati con assaggi e degustazioni per tutti. Durante la serata diversi gruppi musicali offriranno la loro musica che si affiancherà alla giostra per i bambini.

A Bellaria, focarina sul porto con stand gastronomici, in Viale Pinzon, parcheggio ex Chiar di Luna alle 19.

Lascia un commento

comments

Angela De Rubeis

Giornalista, laureata in comunicazione e giornalismo. Si occupa di viaggi e culture altre, consigli più o meno utili e indicazioni "popolane". Redattrice per Info Alberghi srl.

No comments

Add yours