Al meni: il circo dei sapori

Al Meni: sfida tra chef stellati capitanati da Massimo Bottura

L’artigianato alla romagnola si chiama “Al meni”, letteralmente fatto con le mani. Così, in modo rustico, Rimini accoglie a Marina Centro i grandi chef stellati il prossimo fine settimana del 21 e 22 giugno. Massimo Bottura, attualmente considerato uno dei migliori chef italiani, padrone di casa dell’Osteria Francescana di Modena, sarà il capofila e il supervisore dei maestri di cucina internazionale che si affronteranno in riviera sabato e domenica.

Bottura Al Meni RiminiSul tavolo i principali prodotti dell’Emilia Romagna, gli ambasciatori del gusto nostrano nel mondo, come il Parmigiano reggiano, l’aceto balsamico tradizionale di Modena e Reggio Emilia, il culatello di Zibello, la mortadella di Bologna, ma anche i formaggi, gli oli, le verdure e il pesce.

Al meni, appunto, fatti con le mani, con la passione, anche in modo un po’ ruvido, personale, senza per forza cercare l’approvazione altrui, ma nel modo giusto. E quale atmosfera migliore di questo circo dei sapori che un tendono nel tipico stile felliniano? Proprio un grande tendone colorato accoglierà gli chef stellati in piazzale Fellini, a Marina Centro. La sfida tra gli chef, a coppie, comincerà sabato alle 12 e proseguirà fino a mezzanotte, sotto la supervisione di Massimo Bottura. Stesso programma domenica con altri “concorrenti”. E sul lungomare, sino a piazzale Boscovich, produttori artigiani del gusto proporranno le loro delizie per tutti gli amanti del buon cibo.

Ma non solo, perché con “al meni” non si fanno solo cose da mangiare. Ecco che davanti al circo ci saranno i ragazzi e le ragazze del Matrioska lab, che metteranno in mostra le loro creazioni.

Domenica 22 giugno, invece, i cancelli del Grand Hotel si apriranno per un evento speciale: la déjeuner sur l’herbe!

“Al mèni” è un evento in collaborazione con Slow Food e Chef to Chef che intende proiettare il meglio delle nostre espressioni artistiche, produttive e gastronomiche verso l’Expo di Milano nel 2015.

locandina al meni

 

Lascia un commento

comments

Stefano Rossini

Giornalista freelance, si occupa di viaggi, itinerari, cultura (senza dimenticare l'aspetto enogastronomico), sociale e nuove tecnologie. Collabora con riviste italiane e internazionali, guide viaggi e portali web.

1 comment

Add yours

Post a new comment