capodanno 2014 rimini

Capodanno 2014 in Riviera Romagnola: facciamo un bilancio

Il Capodanno 2014 in Riviera? Un successo esplosivo! Lo abbiamo visto dal vivo con i grandi eventi e gli appuntamenti per tutto il mese di dicembre, e lo possiamo vedere confermato anche dalle statistiche elaborate dal nostro Osservatorio Statistico.

I dati relativi al traffico online sul nostro portale info-alberghi.com parlano chiaro: il Capodanno in Riviera piace, soprattutto laddove si organizzano grandi eventi. Così le località più cliccate* sono state in ordine:

Rimini 35.185
Riccione 28.326
Cesenatico 6.981
Milano Marittima 4.547
Cattolica 2.994
Bellaria 2.133
Cervia 1.746
* (i numeri si riferiscono alle visualizzazioni della pagina relativa al Capodanno (sulle 459.228 totali ricevute dal portale))

A piacere non è stato solo il grande concerto in piazza a Rimini di Marco Mengoni  ma in generale tutte le feste di piazza, rispetto a quelle in discoteca.
La preferenza degli utenti ha premiato la pagina dedicata alle feste in piazza che ha ricevuto 1206 visualizzazioni, seguita dalla pagina dedicata al concerto di Mengoni (895 visualizzazioni) e al terzo posto le feste in discoteca, che raggiungono 504 visualizzazioni.

Per quanto riguarda le preferenze in fatto di hotel, gli utenti sembrano avere le idee chiare: privilegiati gli hotel che hanno inserito offerte relative al Capodanno e tra questi in particolare gli hotel 4 stelle rispetto ai 3 stelle (invertendo la tendenza estiva che vede i 3 stelle al top delle ricerche), e quelli con centro benessere all’interno. Molto ricercati anche gli alberghi con offerte per i bambini.

Qui riportiamo la rassegna stampa dei giornali locali:

dati capodanno 2014

 

Lascia un commento

comments

Redazione

La redazione del blog di Info Alberghi srl conosce tutti i segreti della Riviera Romagnola: le ultime news, gli itinerari più belli, le serate da non perdere, gli sconti per goderti tutto il bello della Romagna low cost. Seguici e scopri i mille volti di questa terra con l'anima!

No comments

Add yours