Due sorelline caimano all’Acquario di Cattolica. Tutta colpa (o merito) dello sfratto…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 Email 0 0 Flares ×

caimani all'acquario di cattolica

Due femmine di Caimano all’Acquario di Cattolica. Sono arrivate dalla Germania lo scorso mese e si “intratterranno” nella Regina dell’Adriatico per l’estate 2012. Si chiamano Frieda e Karin e animeranno la nuova Area Amazzonica – il percorso giallo – dell’acquario più grande dell’Adriatico. Si parla di oltre 3500 esemplari di 400 specie differenti (pesci, rettili, uccelli, mammiferi) che vivono in 100 vasche e aree espositive.

Ogni anno arriva qualche nuovo animale all’Acquario di Cattolica. Lo scorso anno sono arrivate le tre sorelle lontre e adesso è  la volta di Frieda e Karin (50 centimetri per 10 chili) di 2 anni e con un passato difficile. Vittime anche loro della crisi hanno vissuto nel portabagagli dell’utilitaria del loro padrone che è stato sfrattato da casa. Dopo una piccola sosta a Monaco per essere curate sono attivate a Cattolica.
Qui hanno trovato una casa molto accogliente fatta di un ambiente fluviale di 50mila litri di acqua dolce che non manca di vegetazione tipica del Rio delle Amazzoni e popolata dai suoi abitanti, come i pesci neon e i piranha erbivori. Le piccoline hanno pure trovato una mamma adottiva di 40 anni: Blue. Un happy end… figlio della crisi. Chi lo avrebbe mai detto?


Curiosità
: grazie ad un accordo tra l’Aquario di Cattolica e l’amministrazione Comunale quest’estate partirà il progetto Acquario City Pass. In questo modo il biglietto d’ingresso dell’Acquario di Cattolica diventerà un pass per ricevere un sconto del 10% negli acquisti in strutture ricettive e turistiche e nei negozi che esporranno lo specifico marchio, di Acquario City Pass, in vetrina.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Vota questo articolo:
Valutazione: 0.0/10

Lascia un commento

comments

Angela De Rubeis

Giornalista, laureata in comunicazione e giornalismo. Si occupa di viaggi e culture altre, consigli più o meno utili e indicazioni "popolane". Redattrice per Info Alberghi srl.

No comments

Add yours

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 Email 0 0 Flares ×