La pida se parsot la pis un po' ma tot! A Bellaria

La pida se parsot la pis un po’ ma tot! A Bellaria si mangia!

La pida se parsot la pis un po' ma tot! A Bellaria

La pida se parsot la pis un po' ma tot! A Bellaria il weekend del gusto (@Stefano Rossini)

DOVE: Bellaria
QUANDO: 6-8 settembre

La pida se parsot la pis un po’ ma tot! Che, per chi non mastica il dialetto romagnola, si traduce con: la piada col prosciutto, piace un po’ a tutti. Il mangiare romagnolo – come dicono qui – è un cibo semplice, di strada, ma gustoso e saporito. Come la piada.
Chi non la conosce la piada? Il pane non lievitato fatto solo di farina, sale, strutto e acqua che si sposa con ogni condimento e farcitura, dal salato – prosciutto, scquaquerone e rucola – in testa, fino al dolce.

Ecco “La pis un po’ ma tot” vuole proprio celebrare la piada, il più famoso e buono ambasciatore di Romagna.

Una festa semplice come il prodotto che propone. Nel weekend dal 6 all’8 settembre, a Bellaria Igea Marina si potrà gustare la piada attraverso un percorso di sapori con accostamenti inconsueti e alternativi, oltre a quelli più tradizionali. Romagna capitale – come cantano i gruppi folk – del gusto. Ecco allora che oltre alla piada sarà possibile assaggiare gli altri prodotti del territorio, formaggi, salumi, e anche vino.

Il tutto condito dallo spirito della festa, tra appuntamenti musicali nelle osterie, gare e competizioni tra Arzdore tra chi tira la sfoglia migliore a suon di mattarello, il trofeo della piada più buona dell’anno e molti altri momenti di divertimento.

Non solo cibi tradizionali per questa festa romagnola a tutto tondo, ma anche gli altri aspetti del mondo contadino da cui questi piatti provengono. Tra le attività più interessanti: la stampa a ruggine su tela, l’impagliatura di cesti, il ferro battuto ed altri oggetti realizzati a mano.

Insomma saranno tre giorni romagnolissimi, per immergersi in questa terra ricca e saporita, un po’ sfuggente alle volte, ma sicuramente capace di saziare con i suoi sentimenti veraci e i gusti forti, decisi e poco sfumati. Perché i gusti sono gusti, ma la pida se parsot la pis un po’ ma tot!

 

Lascia un commento

comments

Angela De Rubeis

Giornalista, laureata in comunicazione e giornalismo. Si occupa di viaggi e culture altre, consigli più o meno utili e indicazioni "popolane". Redattrice per Info Alberghi srl.

No comments

Add yours